Home » Shop » Sherazade Sicilia Doc Nero d’Avola Donnafugata



2018

Sherazade Sicilia Doc Nero d’Avola Donnafugata

Sherazade è piacevole e fragrante grazie al suo bouquet di frutta rossa e ad un tannino carezzevole: il rosso che non ti aspetti, ideale anche per l’aperitivo.

10,00 IVA Inclusa 0,75

Categoria:
Peso 1,30 kg
Dimensioni 10 × 10 × 30 cm
Regione

Sicilia

Produttore

Donnafugata

Vitigno

Nero d’Avola

Gradazione Alcolica

13,26 % Vol.

Approfondimenti

Sherazade, simbolico personaggio femminile e protagonista delle “Mille e una Notte”

Abbinamenti

zuppa di pesce, pizza, spaghetti al pomodoro, roast beef

DENOMINAZIONE: Sicilia DOC Nero d’Avola

UVE: Nero d’Avola.

ZONA DI PRODUZIONE: Sicilia sud-occidentale, Tenuta di Contessa Entellina e territori limitrofi.

TERRENI E CLIMA: Altitudine da 200 a 450 m s.l.m, orografia collinare e suoli franco-argillosi a reazione sub-alcalina (pH da 7,5 a 7,9). Calcare totale da 20 a 35%. Ricchi in elementi nutritivi (potassio, magnesio, calcio, ferro, manganese, zinco). Inverni miti; estati asciutte e ventilate con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte.

VIGNETO: Allevamento a controspalliera con potatura a cordone speronato, lasciando da 6 a 10 gemme per ogni pianta. Densità impianto da 4.500 a 6.000 piante per ettaro e rese di circa 75 -85 q.li/ha.

ANNATA: a Contessa Entellina dopo due annate poco piovose, in quella del 2018 si sono registrati 743 mm di pioggia, un dato che si colloca sopra la media* (667 mm) di questo territorio.
Buona parte delle precipitazioni si sono distribuite in primavera; solo in alcuni appezzamenti vi sono state delle piogge intense in estate. La gestione integrata delle pratiche agronomiche, dalla potatura ai diradamenti fino alla scelta dei diversi momenti di raccolta, ispirata ad una viticoltura eco-sostenibile, ha permesso di avere uve sane e ben mature. La vendemmia è stata così in linea con gli obiettivi qualitativi aziendali che sono orientati a produzioni di pregio.

VENDEMMIA: Il Nero d’Avola destinato alla produzione dello Sherazade è stato raccolto tra l’ultima settimana di agosto e la prima settimana di settembre.

VINIFICAZIONE: la fermentazione è svolta in acciaio con macerazione sulle bucce per circa 6- 8 giorni alla temperatura di 24-25°C. A fermentazione malolattica svolta, segue l’affinamento per 4 mesi in vasca e poi in bottiglia per almenon altri 3 mesi.

DATI ANALITICI: alcol 13,26 %vol., acidità totale: 5,6 g/l., pH: 3,49

NOTE DI DEGUSTAZIONE (19/04/2019): Sherazade 2018 si presenta dal colore rosso rubino brillante con riflessi violacei. Dal bouquet fruttato emergono sentori di susina e amarena ai quali si accostano anche note di delicata speziatura (pepe nero). Al palato si ritrovano le note fruttate; è morbido e sostenuto da un’ottima freschezza. Un tannino ben integrato completa questo vino così fragrante e piacevole.

LONGEVITÀ: 3-4 anni.

CIBO & VINO: ideale con zuppe di pesce, pizza o spaghetti al pomodoro; ottimo anche con il roast beef. Servirlo in
calici di media grandezza, può essere stappato al momento, ottimo leggermente fresco (15-16°C).

QUANDO DESIDERI: colorare la tua giornata un modo originale e piacevole. Un piccolo lusso quotidiano. Una
scoperta da condividere con gli amici.

DIAOLOGO CON L’ARTE: Con voce polposa di frutto, avvolta di drappi di spezie, racconta anche a voi le favole del capolavoro della letteratura
orientale. Sherazade, etichetta intensamente mediterranea, in pieno stile Donnafugata, si offre per un assaggio indimenticabile.

Prima annata: 2006.