Home » Shop » Brunello di Montalcino Docg Ciacci Piccolomini d’Aragona



2014

Brunello di Montalcino Docg Ciacci Piccolomini d’Aragona

Il Brunello Ciacci è consistente, accarezza l’olfatto con profumi di frutti di bosco, confettura di prugne, cioccolato e pepe nero, con tocchi di cannella e carruba. In bocca entra importante, succoso e costellato di tannini ben lavorati che si impreziosiranno con il tempo; caldo e deciso, possiede un gran corpo ed una struttura elegante e convincente. Di buon equilibrio, chiude con un finale molto lungo e persistente.

42,00 IVA Inclusa 0,75

Categoria:
Peso 1,30 kg
Dimensioni 10 × 10 × 30 cm
Regione

Toscana

Produttore

Ciacci Piccolomini d'Aragona

Vitigno

Sangiovese Grosso

Gradazione Alcoolica

14,5 % Vol.

Approfondimenti

La tenuta vanta le proprie origini fin dal secolo XVII e custodisce il proprio patrimonio storico in un palazzo sorto nello stesso periodo ad opera del Vescovo montalcinese e Abate dell'Abbazia di S. Antimo, Fabivs de' Vecchis.

Abbinamenti

Cinghiale in Dolceforte, Fagiano alle castagne, Spezzatino di Manzo, Filetto di Manzo al Tartufo, Filetto di Manzo con Porcini, Filetto di Maiale in salsa di senape e miele, Tacchino ripieno, Brasato, Lepre in Salmì

Vigneti: 8 ettari circa, situati in terreni di medio impasto e galestro, di origine eocenica tra i 240 e i 360 metri s.l.m. dove vengono selezionate le migliori uve per questo Brunello di Montalcino annata.

Vitigno: 100% Sangiovese

Vinificazione, fermentazione ed affinamento: In recipienti di acciaio inox e vasche di cemento vetrificate a temperatura controllata tramite camicie di raffreddamento e piastre ad immersione.

Invecchiamento: In botti di rovere di Slavonia da 20 a 75 hl superiore a 2 anni, seguito da un affinamento in bottiglia superiore a 8 mesi.

Colore: Rosso rubino tendente al granato.

Caratteristiche Organolettiche: Note di frutta a bacca rossa sono avvolte da una leggera speziatura; al gusto è caldo, abbastanza morbido e molto equilibrato. Vino di corpo con tannini moderatamente pronunciati e lunga persistenza gusto-olfattiva.

Servizio: Stappare un’ora prima della mescita e servire a 18°C in calice di cristallo a forma “ballon”. Le bottiglie vanno conservate al buio, distese, al fresco e senza sbalzi di temperatura.

Abbinamento gastronomico: Ideale con cacciagione arrosto o in umido e con primi piatti con condimento a base delle stesse carni. Ottimo anche con formaggi stagionati.

Note tecniche: Le bottiglie sono tutelate grazie ad un ologramma anticontraffazione sulla capsula.